Il rebranding della pizzeria d’asporto di Stefano Covino

Stefano Covino si è rivolto a Graffette per avere un supporto grafico e di comunicazione
durante una fase molto delicata per la sua attività. Dopo anni di servizio d’asporto, infatti,
Stefano ha voluto puntare sulla consegna a domicilio delle sue pizze, ampliando il raggio di
consegna ai paesi limitrofi. Oltre a questo, Stefano ha sentito il bisogno di comunicare ai
clienti l’evoluzione dei suoi prodotti e la sua crescita personale come professionista.

Un logo che esprime la professionalità del cliente


Dopo anni di duro lavoro, durante i quali si è fatto un nome per la bontà delle sue pizze,
Stefano si è guadagnato la possibilità di dare alla sua attività il suo nome e cognome. Il
rebranding parte da qui: la “Pizzeria Senza Nome” (il vecchio nome della pizzeria d’asporto)
diventa “Stefano Covino – Pizza contemporanea a domicilio”.


Una dichiarazione d’intenti che dà il giusto risalto alla professionalità e all’esperienza di
Stefano, oltre che introdurre il nuovo prodotto e servizio.

Il logo è pulito ed essenziale. Il font in corsivo utilizzato per il nome è originale e disegnato a
mano, mentre il payoff leggero e minimalista crea un contrasto che dà movimento al tutto.
In un’ottica di personalizzazione di packaging, prodotti e grafiche social, abbiamo creato
anche una versione del logo con monogramma.

Un sito web chiaro e con una forte personalità


Se è vero che i siti web devono rispecchiare la personalità dei brand, nel caso di Stefano
Covino si può dire che il sito lo veste come un guanto. Ci siamo concentrati sulla sua storia e
sul suo punto di vista in merito all’arte della pizza.


Stefano è giovane e appassionato. Ama il suo lavoro e non si accontenta del buono: lui
punta al meglio. Per questo abbiamo scelto di creare un sito web schietto e in grado di
raccontare la ricerca, la passione e la creatività di Stefano
, che con i suoi prodotti eleva la pizza a domicilio a prodotto gourmet.
I contenuti testuali hanno un tono di voce amichevole, ma professionale. Abbiamo messo a fuoco gli impasti, raccontato brevemente la formazione di Stefano e abbiamo introdotto il
nuovo prodotto di Stefano, ovvero la pizza contemporanea.

Vuoi salire a bordo?

Iscriviti alla nostra newsletter!

Per quanto riguarda il layout grafico, la palette colori riprende gli interni del locale e i gusti del cliente: nero, rosso, bianco e, soprattutto, un uso sapiente delle texture, che danno profondità alla grafica e rendono il sito divertente da navigare. Questo effetto “rock’n’roll” è sottolineato anche dalle animazioni, che danno movimento alla home.

Sei curioso di dare un’occhiata?

Vai al sito!