Fai crescere il tuo eCommerce con l’Email marketing

Ammettiamolo: il 2020 è stato l’anno di incoronazione dello shopping online e degli eCommerce. Con negozi chiusi e lockdown nazionali, anche i più reticenti hanno fatto acquisti digitali. Di conseguenza, il numero di eCommerce è aumentato notevolmente. Avere un sito eCommerce ben fatto, però, è solo il punto di partenza per sviluppare un’attività di vendita online di successo. Uno degli strumenti a basso costo più efficaci per far crescere le vendite è sicuramente l’Email marketing. Ecco qualche dritta su come utilizzarlo al meglio per potenziare l’efficacia del tuo eCommerce.

Cos’è l’Email marketing e cosa ti aiuta a fare.

Brevemente: l’Email marketing è l’utilizzo delle Email a scopo commerciale. È uno strumento utile e multifunzione, perché ti aiuta a mantenere una relazione con la tua audience, promuovere il tuo brand e aumentare le vendite. Grazie alle Email puoi fare moltissime cose: vendere prodotti, comunicare novità, raccontare i valori del tuo brand e aumentare l’engagement dei tuoi utenti. In più, con un investimento iniziale davvero modesto puoi ottenere ottimi risultati nel medio e lungo periodo. Vediamo come.

Come realizzo una strategia di Email marketing?

Ogni strumento di digital marketing ha bisogno del libretto di istruzioni per funzionare al massimo delle sue possibilità. Questo vale anche per l’Email marketing. Non basta mandare mail per vedere risultati concreti: serve una strategia.

Una strategia di Email marketing è il piano generale in cui rientrano tutte le campagne che metterai in atto durante l’anno. Deve includere metodi, obiettivi e analisi, ma soprattutto deve saper rispondere a tre domande:

Cosa voglio ottenere?

Perché?

Come misuro il successo della mia strategia?

Prendiamo l’esempio di un negozio di abbigliamento online, una delle categorie più popolari tra gli eCommerce. Prima di iniziare a inviare Email alla tua audience dovrai:

  • Definire la tua USP (Unique Selling Proposition).

Cosa vendi? A chi? Perché i tuoi prodotti sono migliori o diversi da quelli della concorrenza? È importante rispondere a queste domande con chiarezza per poter comunicare il tuo brand in modo efficace.

  • Conoscere il mercato e il tuo pubblico.

Più il tuo prodotto risponde alle esigenze di una specifica nicchia di mercato, più avrà successo nelle vendite. Spendi tempo di qualità per conoscere a fondo la tua audience: maggiori sono le informazioni che raccogli, meglio saprai attivare le leve giuste per vendere i tuoi prodotti.

  • Fissare obiettivi a breve, medio e lungo termine.

Cosa vuoi ottenere con l’Email marketing? È fondamentale darsi degli obiettivi: aumentare le vendite, aumentare la brand awareness, creare engagement, promuovere nuovi prodotti… Ogni obiettivo deve essere realistico e misurabile.

Vuoi salire a bordo?

Iscriviti alla nostra newsletter!
  • Definire tempistiche e strumenti di misurazione.

Esattamente come per i piani editoriali per blog e social media, anche l’Email marketing deve rispettare una precisa tabella di marcia, che ti permette di lavorare con tempistiche scelte in partenza. Alla fine di ogni fase della strategia, misura i risultati e, se necessario, aggiusta il tiro.

Una volta creata la strategia, è il momento di entrare nel vivo del lavoro. Mettiamo il caso che il tuo eCommerce abbia già una buona lista di indirizzi da cui partire: cosa ne facciamo? Ecco qualche idea su come sfruttare l’email marketing a tuo favore.

Come usare l’Email marketing per aumentare le vendite.

Abbiamo visto come l’Email marketing ti permette di creare una relazione con la tua audience e rafforza l’efficacia del tuo sito eCommerce, se alla base della tua azione c’è una strategia curata nei minimi dettagli. Una volta stabiliti obiettivi, strumenti di misurazione e budget, cosa si fa? Si scrive! E si inizia a comunicare con clienti affezionati e potenziali.

  • Segmenti di liste e Email targetizzate.

Quest’ultimo punto apre un discorso importante sui segmenti di lista a cui inviare le tue newsletter e sulle Email targetizzate. In pratica, puoi suddividere la tua lista di iscritti in liste secondarie a seconda della categoria a cui appartengono gli utenti.

Ad esempio, per un negozio online di abbigliamento, le “sottoliste” potrebbero essere: clienti che hanno già acquistato, clienti nuovi, clienti che hanno acquistato prevalentemente maglioni ecc.

Questa divisione ti permette di inviare Email specifiche e personalizzate, e dunque di proporre alla tua audience i prodotti a cui è più interessata.

  • Anticipation is key.

Chi può resistere a un grande evento annunciato su più canali? Quando si avvicinano momenti importanti per il tuo negozio (saldi, svendite o eventi, ad esempio), crea anticipazione sui vari canali che utilizzi. Questo darà vita a una certa curiosità e tanta impazienza nel tuo pubblico. Tra i canali utilizzati, non possono mancare le Email. Inizia due settimane prima e continua con dei reminder man mano che l’evento si avvicina.

  • Attira l’audience verso il tuo sito.

Anche in questo caso, si tratta di un’azione che diventa ancora più efficace se fatta su vari canali. Oltre a comunicare saldi, promozioni ed eventi, le Email possono presentare i prodotti o servizi che vendi sul sito. Promuovi le novità, metti in luce i tuoi best sellers (le persone si fidano di più dei prodotti più popolari), offri codici promozionali e spingi la tua audience a visitare il tuo eCommerce. Per completare il funnel, meglio indirizzare gli utenti verso una landing page dedicata.

  • Cura l’engagement e fai crescere la tua community.

Nel 2021 la comunicazione sarà sempre più incentrata sulla persona e sul suo engagement. Nel nostro piccolo, mettiamo in atto questo buon proposito creando Email personalizzate, che aumentano la fiducia dell’audience e fidelizzano i clienti. Ci sono vari messaggi di questo tipo che puoi programmare in anticipo e automatizzare: mail di ringraziamento per i nuovi iscritti, mail post acquisto, auguri di compleanno e simili.

  • Retargeting: poca spesa, molta resa.

È molto più probabile che sia un tuo cliente fidelizzato a fare acquisti sul tuo eCommerce, piuttosto che un nuovo cliente appena iscritto alla tua newsletter. Per questo motivo è fondamentale fare retargeting tramite mail automatizzate, ma scritte con un linguaggio sempre colloquiale e personale. Puoi inviare reminder dei carrelli abbandonati, consigli di acquisto basati su quelli già effettuati in precedenza, puoi inviare codici sconto dedicati ai tuoi clienti affezionati o voucher regalo.

Ti piacerebbe potenziare il tuo eCommerce? Affidati all’Email marketing. Se ti serve un aiuto professionale, contattaci!

Irene
Irene

Ehy, ciao! Sono Irene, copywriter e content editor di Graffette. Nonostante la mia passione per la scrittura creativa, è nei testi persuasivi che do davvero il meglio di me. Vuoi prendere all’amo i tuoi clienti? Contattami, ho la barca pronta e le esche migliori!

Lascia un commento

4 × uno =

Vuoi scoprire come avviare un Ecommerce di successo?

Scarica la nostra guida gratuita